Gli Assoluti all’Idroscalo

Fino a domenica, l’Idroscalo ospiterà i campionati italiani di sci nautico. Quattro le discipline previste: lo sci a piedi nudi, lo wakeboard (una traslazione sull’acqua della tavola da neve), le discipline classiche e quelle dei disabili. Proprio a questi ultimi verrà dato grande spazio. la Federazione Italiana Sci Nautico (Fisn) è stata la prima federazione italiana a inglobare il settore disabili. Un passo, per questi atleti, molto importante perché, come spiega il campione Daniele Cassioli, «mentre prima il solo fatto che un cieco sciasse ci sembrava un miracolo, oggi si comincia a capire che noi disabili possiamo essere competitivi come tutti gli altri atleti. Però abbiamo bisogno di attrezzature e di personale tecnico specializzato».
Anche se lo sci nautico in Italia è ancora considerato uno sport minore, i nostri atleti sono tra i migliori al mondo. Solo nel 2009 sono riusciti a portare a casa 26 medaglie mondiali ed europee e cinque titoli continentali.