Balenottero investito muore in porto

Un cetaceo morto lungo circa 3 metri e mezzo è stato trovato ieri mattina nelle acque del porto di Genova, presso Calata Sanità. È la seconda volta in pochi mesi che un animale di queste dimensioni muore nelle acque del porto di Genova. L’ultima volta fu a marzo quando un cetaceo anche più grosso di quello di ieri morì all’interno del porto e la carcassa venne poi recuperata. Guardia Costiera e Vigili del Fuoco sono subito intervenuti sul posto, e in base alle prime descrizioni e allo stato in cui si trovava, si ritiene che possa trattarsi di un balenottero. La morte probabilmente si deve all'urto contro uno scafo. Sul corpo del cetaceo sono infatti evidenti i segni di una grossa contusione. Il balenottero nel primo pomeriggio di ieri è stato tirato a secco e deposto su un camion che ha provveduto a portarlo via. Secondo gli esperti, questo genere di incidenti sarebbe diventato più frequente in quanto è aumentata la presenza di cetacei nel mar Ligure.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.