La banca italiana più «sostenibile»

C’è solo un’impresa italiana tra le prime 100 aziende sostenibili di grandi dimensioni a livello mondiale: Intesa Sanpaolo, che si piazza all’86esimo posto. È quanto emerge dalla classifica annuale pubblicata da Corporate Knights, rivista per il capitalismo sostenibile. Oltre ad indicatori sociali quali il rapporto tra lo stipendio medio di un dipendente e quello di un amministratore delegato, la presenza delle donne nel consiglio d’amministrazione, la classifica Global 100 del 2010 ha distinto e valutato le società sulla base di uno standard oggettivo in termini di «percorso verso la sostenibilita» costituito da precisi valori per energia, emissioni di carbonio, acqua e rifiuti. In prima posizione si piazza General Electrics.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.