Banche italiane promosse quasi tutte: la lente su Mps

Goldman Sachs ha ridotto il giudizio su Monte dei Paschi a «neutral» da «buy», portando il target price a 1,7 da 1,6 euro e ha migliorato i prezzi obiettivo di altri istituti italiani. Nel dettaglio, è stato alzato il target price di Unicredit a 3,3 da 3 euro, ribadendo «buy», di Intesa Sanpaolo a 3,1 da 2,6 euro («neutral»), di Banco Popolare a 7 da 6,5 euro («neutral»), di Credem a 5, da 4,5 euro («neutral»), del Valtellinese a 6,5 da 6 euro («neutral») e di Ubi Banca a 12,1 da 12 euro («neutral»). Riguardo a Mps, la banca d’affari spiega di attendersi «bassa visibilità sulla qualità degli asset e una posizione patrimoniale più debole rispetto ai concorrenti».

Commenti

Grazie per il tuo commento