Baricco pensa alla Fondazione per ospitare giovani scrittori

La Holden di Alessandro Baricco non solo scuola di scrittura creativa ma fondazione in grado di fornire fellowships e ospitalità per scrivere? L’argomento piace, ma per il momento la pecunia non lo consente. E poi in Italia queste fondazioni sono pochissime. Baricco ne conosce una a Capri, dove ha scritto Novecento. Il suo allievo Davide Longo va con una certa frequenza in un’altra fondazione simile ad Amsterdam, ma in Italia proprio no: l’ospitalità per scrittori, che ha un valore innanzitutto pratico ancora prima che intellettuale, è avvertita come un semplice costo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti