Il Bayern sorride: «Buon per noi»

da Monaco

Un regalo inatteso e per questo ancor più gradito. Per l’Inter, invece, la sconfitta è doppia. Ha fatto felici i portoghesi dello Sporting ed anche gli avversari più temibili: i tedeschi del Bayern di Monaco, prossimi avversari dei nerazzurri nel gruppo B della Champions League (il 27 settembre al Meazza). Battuta d'arresto condita dall'espulsione di Vieira, che sarà squalificato. «La vittoria dello Sporting - ha commentato Felix Magath, allenatore dei tedeschi - è un risultato ottimo per noi. Significa che l'Inter arriverà alla partita contro il Bayern con una grossa pressione sulle spalle e sarà costretta a scoprirsi per attaccarci». Altra storia rispetto ai bavaresi che hanno travolto lo Spartak Mosca (4-0) all'Allianz Arena: Pizarro, Santa Cruz, Schweinsteiger e Salihamidzic gli autori delle reti. Il Bayern, fra l’altro, ha al centro del suo attacco il titolare della nazionale tedesca, Podolski, che martedì ha esordito in Champions.

Commenti

Grazie per il tuo commento