Bergamo Ammazza la madre con 60 coltellate Poi si fa arrestare

Una donna di 83 anni, Camilla Morelli, è stata uccisa a coltellate ieri pomeriggio nella sua abitazione di Curnasco di Treviolo, in provincia di Bergamo. A massacrarla è stato il figlio B. G. 61 anni di Bergamo, finito in manette con l’accusa di omicidio. È stato lo stesso uomo, affetto da problemi psichici e in cura in un centro di igiene mentale, a telefonare al 112 attorno alle 15.30. Secondo una prima ricostruzione, si sarebbe presentato a casa della madre, vedova e pensionata, attorno alle 15. Con un coltello fabbricato artigianalmente l’ha poi aggredita colpendola con 60 fendenti. Quindi ha lavato l’arma è l’ha appoggiata su un tavolo.

Commenti

Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento