Bergamo Furti in due chiese

Due furti sono stati compiuti in altrettante chiese in provincia di Bergamo. In entrambi i casi, i ladri hanno trafugato opere d’arte del valore di alcune migliaia di euro. Il primo colpo è stato messo a segno al santuario della Beata Vergine del Consiglio di Sorisole, in località Petosino. I malviventi, approfittando del fatto che la chiesa fosse aperta ai fedeli, sono entrati e hanno trafugato quattro reliquiari in lamina di ottone sbalzato e argentati risalenti alla seconda metà del XVIII secolo, per un valore di circa 1500 euro. Ad accorgersi del furto - che sarebbe stato compiuto tra il 23 e il 27 ottobre - è stato il parroco, che ha denunciato il fatto ai carabinieri. Un altro colpo è stato commesso invece alla parrocchia San Gerolamo di Mapello, nella mattinata dell’altro giorno. I malviventi hanno rubato una croce in ottone del XIX secolo e un angelo ligneo della prima metà del secolo scorso. Secondo i carabinieri si tratterebbe di due furti compiuti su commissione.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.