«Bersani? Uno scalatore come Reinhold Messner Non ci serve un Bolt»

Il Partito democratico in cerca di identità ogni giorno sfodera una nuova definizione anche per i candidati leader. L’ultima appiccicata a Pierluigi Bersani viene da Enrico Letta: l’ex ministro sarebbe «uno scalatore alla Messner».
«La mozione Bersani è quella giusta, perché c’è bisogno di uno scalatore e non di un centometrista», ne è sicuro Enrico Letta, sostenitore dell’avversario numero uno di Dario Franceschini nella corsa alla segreteria. «Affinché il Pd passi da opposizione ad alternativa - ha detto Letta in Trentino durante un dibattito di “Vedrò”, pensatoio bipartisan di quarantenni politici, professionisti e imprenditori, cui hanno partecipato Giulia Bongiorno e Angelino Alfano - non serve Bolt, ma Messner. Abbiamo quattro anni davanti, è bene saperlo e non bisogna sperare in spallate. Serve attrezzarsi non per i ceno metri, ma per una scalata di quattro anni».