Bizzarri show Il Grifone batte la Primavera grazie alla iena

Le Iene portano bene. I tifosi del Genoa lo hanno capito ieri durante l'amichevole della prima squadra contro la Primavera. Che dopo 45 minuti vinceva 2-1. Senza Floccari, Crespo, Bocchetti, Palladino e Jankovic infortunati, i vari nazionali (Criscito, Juric, Fatic, Sokratis e Kharja) e con Esposito ancora convalescente, Gasp aveva solo due cambi: Mesto per Rossi e Bizzarri (sì, proprio lui!) per Sculli. Dopo 20 minuti la iena ha mandato in gol Figueroa e ha portato bene anche all'amico Milanetto, autore del 3-2 definitivo su assist dello stesso Figueroa. Adesso Chiappino spera che l'amuleto Bizzarri funzioni martedì nella finale di Supercoppa italiana al Barbera contro il Palermo.