Blitz antidroga: anche una 14enne fra i clienti

C’era anche una quattordicenne fra i clienti abituali dell’organizzazione di spacciatori sgominata ieri dagli agenti della Squadra mobile di Pavia. Secondo il suo racconto agli investigatori, la giovane ordinava la cocaina e, puntualmente, ne riceveva un paio di dosi a settimana. L’operazione, denominata «Macumba», ha portato all’arresto di 26 persone, fra cui i presunti capibanda: un affiliato alla Sacra corona unita, Mario Martello (soprannominato «Capretto») e due dominicani, che avevano costituito un’apposita società fittizia di imbiancature, la Re-Ma. La cocaina arrivava dal Centro America via Spagna e, da Pavia, veniva smistata in città e nel nord Italia, soprattutto verso locali e discoteche. In manette anche il gestore di un bar di Pavia, molto frequentato dai giovani.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.