Bonaiuti vuole Carmelo Bene nelle scuole

Bonaiuti vuole Carmelo Bene nelle scuole

Carmelo Bene (nella foto) nelle scuole. L’idea è del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Paolo Bonaiuti: «Al ministro dell’Istruzione Gelmini consiglierei di far diventare testo scolastico il meraviglioso cd in cui il grande attore recita alcuni canti della Divina Commedia: una lezione altissima». Il riferimento è a una registrazione realizzata a Bologna, in occasione di un anniversario della strage della stazione. La proposta piace a un altro celebre lettore di Dante, Vittorio Sermonti: «Idea arrischiata ma ottima - dice - Le letture di Carmelo Bene sono travolgenti, persino terrorizzanti, ma è bene che Dante sia un po’ terrorizzante, perché non va preso sottogamba».

Commenti