Brescia Nel cortile cadavere di un bebè

Il cadavere di un neonato abbandonato è stato trovato in un giardino condominiale a Pavone Mella, nel Bresciano, non lontano dal confine con la provincia di Cremona. A notarlo una donna indiana di 23 anni, che stava stendendo i panni su un balcone al secondo piano e che subito ha dato l’allarme. Sul corpo e in particolare sulla testa del neonato c’erano ematomi e il cordone ombelicale non sarebbe stato tagliato, ma strappato. Il cadavere era sull’erba, tra gli alberi, in un’area verde dove si affaccia una serie di condomini popolari abitati soprattutto da immigrati. Probabilmente il piccolo, di carnagione scura, era figlio di stranieri indopachistani.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti