A Cagliari parte un traghetto carico di poesia

Tre giorni di letture e incontri sulla poesia sarda, italiana ma anche in lingua araba e ungherese. È il festival «Traghetti di poesia» che sotto la direzione artistica di Guido Oldani avrà luogo a Cagliari dal 1° al 3 febbraio. Tra gli ospiti, oltre a Fuad Rifka, ottantenne poeta arabo-libanese , anche Maria Luisa Spaziani, Tomaso Kemeny, Elio Pecora, Ennio Cavalli, Lino Angiuli, Luca Morricone e i poeti che scrivono in sardo Fiori, Alcioni, Pisanu e poeti sardi che scrivono in lingua italiana: Nuscis, Esu e Abis.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.