Camera Parte l’applauso di Pdl e lumbard all’ingresso dei vincitori Caldoro e Cota

Toccava a Rosy Bindi ieri presiedere la seduta di Montecitorio. E lei, Rosy, tra le più acerrime rivali del centrodestra stavolta si è unita al coro dei complimenti. Quando in aula sono entrati i neo governatori di Piemonte e Campania, Roberto Cota e Stefano Caldoro, dai banchi del Pdl e da quelli della Lega, è partito un applauso scrosciante. I colleghi del Carroccio hanno anche sventolato fazzoletti verdi scandendo a gran voce «Cota-Cota». A questo punto però la Bindi ha avuto un sussulto e ha «ripreso» i colleghi: «Ci sarà tempo per festeggiare» ha tuonato invitando al silenzio l’aula.
Cota e Caldoro sono entrati alla Camera quasi nello stesso momento suscitando l’esultanza dei rispettivi schieramenti. La vittoria di Cota sulla Bresso, presidente uscente del Piemonte, ha rappresentato il successo più sorprendente perché tradizionalmente la Regione è appannaggio della sinistra.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento