In Campania Stop ai baci al santo? Ecco l’escamotage: tocco con la fronte

Anche la Chiesa corre ai ripari. L’influenza A fa un’altra vittima fra i Santi: dopo San Gennaro, niente bacio a Salerno neppure per il braccio di San Matteo. I fedeli, fa sapere l’Asl locale, potranno toccare la reliquia soltanto con la mano. Si tratta di una misura di prevenzione. Niente bacio alla teca del sangue di San Gennaro a Napoli. Si potrà invece appoggiare la fronte. La decisione è stata assunta negli anni passati ma oggi è stata confermata, senza alcuna esitazione. «Prendiamo le nostre precauzioni ma senza allarmismi e senza confusione», ha detto in un’intervista al Tg2 l’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe.