Campione A Rooney la seconda tappa del campionato Poker Club

Matteo "Rooney" Taddia, pro del Team di Snai ha vinto a Campione d'Italia la seconda tappa del Campionato Nazionale Poker Club. Taddia si è imposto nello heads up finale su Umberto Vitagliano, partendo da una situazione di svantaggio: il pro Snai partiva infatti con uno stack di 1.635.000 chips contro i 2.130.000 chips del suo avversario, un quadro che è stato completamente ribaltato da una serie di mani giocate tra il rischioso e lo spettacolare.
Secondo quanto riportato dalle cronache di Gioconews.it, la mano finale, con "Rooney" in vantaggio, ha visto Vitagliano giocare all-in con asso e otto, Taddia ha visto con re e otto: le tre prime tre carte comuni (flop) sono state re, fante e asso, una situazione che lasciava in vantaggio Vitagliano. Ma la quarta carta (turn) è stata un re, regalando a Rooney il tris vincente. Nulla di clamoroso al river.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti