Canada Gli anglicani chiedono l’unione con i cattolici

La Anglican Catholic Church of Canada ha votato l’unione con la Chiesa cattolica, nelle modalità previste dalla Costituzione apostolica «Anglicanorum coetibus» emanata da Benedetto XVI l’anno scorso. Lo ha reso noto ieri l’Osservatore Romano. La decisione è stata presa nel corso dell’ottavo sinodo provinciale e tredicesimo sinodo diocesano che si sono tenuti presso il Rosemary Heights Retreat Center di Surrey, in British Columbia, ai quali era presente l’arcivescovo John Hepworth, primate della Traditional Anglican Communion. Al Papa sarà chiesta la creazione di un Ordinariato anglo-cattolico canadese, ma finora il sinodo ha approvato una risoluzione che autorizza il vescovo Peter Wilkinson a mettere in attoi provvedimenti per stabilire l’Ordinariato.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.