A Capri Una discarica abusiva tra i ruderi di Tiberio

Capri ancora nella bufera. Questa volta ad essere presa di mira dall’inquinamento ambientale è una delle zone più ricche di storia dell’isola, via lo Capo, la strada del mito attraversata da migliaia di turisti all’anno, a poche centinaia di metri dai ruderi di Tiberio. La scorsa notte gli uomini del nucleo di Polizia giudiziaria, nell’ambito dei servizi di routine hanno scoperto che in un appezzamento di terreno agricolo era stato adibito un grosso spazio a discarica abusiva contenente materiali vari, tra cui rifiuti speciali ed inquinanti. Il dirigente del commissariato isolano ha disposto il sequestro del fondo ed ha avviato tutte le procedure per risalire ai proprietari e agli autori del gesto.