Carlo Felice Vincenzi «liquida» il commissario

«Considero esaurita la funzione del Commissario». Lo ha detto il sindaco di Genova, Marta Vincenzi. Dovrebbe così essere a un svolta la crisi gestionale del Teatro Carlo Felice. Come è noto il mandato del commissario Giuseppe Ferrazza (alla guida della Fondazione dall’estate del 2008) è in scadenza, il 30 settembre. Prima delle ferie la sindaco e presidente del Teatro Marta Vincenzi ha chiesto ufficialmente al ministero della Cultura la nomina dei rappresentanti del Ministero medesimo nel nuovo Consiglio d’amministrazione del Teatro. Il commissariamento fu deciso di fronte alla ingovernabilità del Teatro per le dimissioni di parte del Consiglio e per la sfiducia al sovrintendente Gennaro Di Benedetto.

Commenti

Grazie per il tuo commento