Di Carlo: «Siamo pronti ad apportare modifiche»

«Abbiamo scritto una lettera al governo per comunicare che se ci sono parti del testo del piano casa che rischiavano di essere valutate come incostituzionali siamo pronti a metterle a norma». Così l’assessore alla Casa della Regione Mario Di Carlo commenta la decisione presa dal consiglio dei Ministri di impugnare il testo varato a luglio dalla giunta Marrazzo sull’obbligatorietà della redazione di un fascicolo di fabbricato. «Credo però che sia stata fatta un’interpretazione estensiva - ha aggiunto - noi non obblighiamo nessun privato a dotarsi di questo contro la sua volontà».
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.