Cartelle Equitalia Un solo referente Vita più facile per i contribuenti

Da oggi la vita dei contribuenti è più facile. Chi riceve una cartella esattoriale per tributi già pagati o interessati da un provvedimento di sgravio non dovrà più fare la spola tra gli uffici pubblici. Basterà infatti compilare un’autodichiarazione per interrompere le procedure di riscossione. Siano multe stradali, mancati versamenti dell’Irpef o dei contributi Inps grazie a una direttiva emanata ieri se il contribuente è in grado di produrre un provvedimento di sgravio o di sospensione emesso dall’ente creditore o anche un pagamento effettuato in data antecedente alla formazione del ruolo in favore dell’ente creditore, la riscossione sarà immediatamente sospesa». Entro dieci giorni Equitalia porterà all’attenzione dell’ente creditore la documentazione consegnata dal debitore.

Commenti