In cartellone classici del xx secolo e concerti di musica contemporanea

Con «Genius Loci» il Teatro Arsenale apre una stagione che si svolge all’insegna della drammaturgia del Novecento. Tra gli spettacoli da non perdere ci sono infatti «La cantatrice calva» di Eugène Ionesco (con la regia di Marina Spreafico, dal 17 novembre al 6 dicembre), «Lotta di negro contro cani» di Bernard-Marie Koltès (con la regia di Andrea Maria Brunetti, dal 12 al 24 gennaio) e «Il banchiere anarchico» di Pessoa (dal 16 febbraio al 14 marzo con la regia di Marina Spreafico). L’Arsenale conferma inoltre la sua attenzione verso la musica contemporanea: in cartellone sono presenti concerti di musica elettronica a cura della Fondazione MM&T.Il programma sul sito:www.teatroarsenale.it.