Il caso Camfin, l’aumento di capitale mette le ali al titolo

Camfin vola in Borsa del 15,1%. Il titolo beneficia dell’aumento di capitale da 100 milioni di euro che dovrebbe partire dopo che i cda di Pirelli e Camfin esamineranno i conti trimestrali. Il prezzo dell’aumento «non è ancora noto», ha scritto il «Sole 24 Ore», «ma è presumibile che l’entità dello sconto rispetto alle quotazioni di Borsa sarà nei limiti della normalità» per salvaguardare anche i valori dei warrant. Già pronto, invece, il consorzio di garanzia di cui faranno parte Mediobanca, Banco Popolare, Mps, Unicredit e la famiglia Malacalza che punta a raggiungere il 10% entro fine anno. Per il momento la famiglia piacentina ha opzionato il 3,5% da Gpi che limerà la sua quota dal 53,8% al 50,3%. Nel frattempo Malacalza sta negoziando con Unicredit per acquisire un ulteriore 1,6%.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.