Il caso Pirelli recupera dopo le perdite degli ultimi giorni

Buona seduta ieri per Pirelli. L’azione che dall’inizio di luglio aveva perso circa l’11% ha recuperato il 4,52% grazie anche ai segnali positivi del comparto europeo delle auto. Il titolo è rimbalzato dopo l’ennesima chiusura negativa dell’altro ieri che l’aveva visto in netto ribasso (-4,52%) e ha fatto registrare una performance decisamente migliore degli indici (l’Ftse Mib ha guadagnato l’1,54%). Quando mancava meno di un’ora alla chiusura delle contrattazioni, Pirelli ha toccato quasi il massimo di giornata in rialzo del 5,27% a 0,235 euro per azione. Abbastanza sostenuti gli scambi (oltre 41 milioni di pezzi passati di mano, pari alla media giornaliera dell’ultimo mese). In calo invece del 2,32% a 0,54, con contrattazioni sempre sostenute, la controllata dell’immobiliare Pirelli Re.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti