Il caso Scatto di Unicredit grazie ai conti della controllata Pekao

Scatto di Unicredit in finale che, dopo il -10,35% dell’ultimo mese, oggi ha guadagnato il 4,24% a 1,94 euro (1,95 euro il picco di ieri), approfittando anche dei conti diffusi dalla controllata polacca Pekao, risultati migliori delle attese degli analisti, nonostante abbia registrato un calo dell’utile nel quarto trimestre 2009. Nella media gli scambi, con 297 milioni di pezzi passati di mano. La scorsa settimana Unicredit era stata tra le peggiori nel comparto bancario e aveva lasciato sul terreno al termine dei cinque giorni il 5,34%; anche martedì, in una seduta positiva, aveva registrato un rialzo contenuto (+0,38%) rispetto al settore e alla media. Il gruppo guidato da Alessandro Profumo presenterà i risultati 2009 il prossimo 17 marzo.