Il caso Si rompe il tacco e cade Hostess risarcita con 9mila euro

Un tacco alto che si rompe, una brutta caduta. Ora la decisione dei giudici: la hostess crollata dai trampoli sarà risarcita con 9mila euro. La donna aveva riportato un trauma a una caviglia e a un ginocchio, rovinando a terra a causa della rottura del tacco alto degli stivali. Al momento del «fattaccio» la protagonista, Milena Consolini, lavorava come hostess in una manifestazione alla fiera di Rimini. Dopo la brutta figura, la donna non si è arresa e ha deciso di chiedere i danni all’azienda produttrice degli stivali. Ora la decima sezione del tribunale civile di Milano ha dato ragione alla hostess e ha condannato la ditta produttrice a pagare il risarcimento di 9mila euro e le spese di giudizio, fissate in 2 mila e 300 euro.