Cassano non segna ma incanta

Genova La Samp fa poker contro il Siena e, con la quarta vittoria consecutiva nelle prime giornate, ottiene un record storico. Ci pensano i centrocampisti da Palombo a Mannini, a Padalino, ma il merito è di Antonio Cassano che non segna ma incanta. Il Siena, ben messo in campo nei primi 20’ nulla ha potuto contro un mix di fantasia e cinismo. Nella ripresa Giampaolo prova a vivacizzare l’attacco inserendo Ghezzal al posto di uno spento Calaiò. Del Neri richiama in panchina Semioli e azzecca la mossa Padalino a segno con una doppietta.

Commenti

Grazie per il tuo commento