Il Cda Rai Masi: «Travaglio? Annozero è senza contraddittorio»

DELIRI Nel sito di Di Pietro qualcuno scrive persino che il Cavaliere è il mandante anche della strage di Kabul

La questione informazione al centro del cda Rai di ieri dedicato anche allo spostamento di «Ballarò» a favore di «Porta a Porta» e ad «Annozero». Intervento di apertura del presidente Paolo Garimberti sullo spostamento di «Ballarò» nel quale ha ribadito la sua posizione critica su modi e tempi della decisione di rinviare la puntata d’esordio a favore dello speciale di «Porta a Porta» con ospite il premier. Poi «Annozero» e il contratto ancora bloccato di Marco Travaglio, a pochi giorni dalla prima puntata di giovedì 24. Il dg avrebbe espresso perplessità sull’assenza di contraddittorio agli interventi di Travaglio durante il programma di Michele Santoro, anche visti i pronunciamenti dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. La necessità, avrebbe spiegato il dg Mauro Masi, è mettere l’azienda al riparo da problemi di carattere legale. Probabile un tentativo di rendere più stringente il contratto di Travaglio.

Commenti

Grazie per il tuo commento