Ceduto il 5% del capitale Snia

Hopa

Hopa ha raggiunto un accordo per cedere 32 milioni di azioni ordinarie di Snia, pari al 5,39% del capitale della società, a Nuova chimica investimenti, società espressione del top management del gruppo Snia, a un prezzo pari a 0,10 euro per azione. Lo comunica la società bresciana in una nota, precisando che l'operazione dovrebbe essere perfezionata il 20 settembre. Dopo la cessione, precisa il comunicato, Hopa manterrà la proprietà di 32.071.759 azioni Snia, pari al 5,41% del capitale. In passato Hopa ha manifestato l'intenzione di uscire completamente da Snia. A giugno la finanziaria bresciana aveva già venduto un altro 5,4% a Enerchem. A questo punto l'azionariato del gruppo chimico vede Enerchem, Hopa e il top management di Snia con una quota di poco superiore al 5%, Abn Amro con il 4,9%, il Monte Paschi con il 6,5% e Stefano Bandieramonte con il 3,4%.
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.