Cena a casa Giordana per Siciliano l’artista conteso da troppi critici

Cena a casa del regista e sceneggiatore Marco Tullio Giordana in onore dell’ottimo artista Bernardo Siciliano e della sua prima mostra pubblica a Roma, un successone di critica. Per l’esposizione era stata proposta la curatela di Vittorio Sgarbi e Luca Beatrice, entrambi «bocciati» dal direttore del Macro Luca Massimo Barbero. Sgarbi l’ha saputo pochi giorni fa ed è andato su tutte le furie. Quando è arrivato, Barbero se ne è andato, e Sgarbi l’ha preso in giro tutto il tempo dicendo di non conoscerlo. Il critico ha poi ribadito che a Roma il suo nome è osteggiato (da Croppi e Alemanno), ogni volta che è entrato in lizza per una nomina è stato trombato. Tra gli ospiti Marco Risi, Giorgio Van Straten, Pio Baldi. Annunciato anche il critico d’arte Achille Bonito Oliva che tuttavia non si è presentato.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti