Centomila alloggi in 5 anni per famiglie e anziani

Fortemente voluto da Berlusconi per far ripartire l’economia e per andare incontro alle famiglie a basso reddito, alle giovani coppie, agli studenti e agli anziani, il piano casa sta decollando. L’accordo con gli enti locali è già nel cassetto e proprio in questi giorni le ultime Regioni stanno approvando le norme sul tema. Numeri da capogiro: centomila nuovi alloggi in cinque anni, un intervento di 200 milioni di euro (che diventeranno 550 milioni con i prossimi stanziamenti), la capacità di attrarre investimenti per 3 miliardi di euro. In pillole: per gli edifici residenziali uni-bifamiliari possibilità di ampliamento entro il limite del 20%. Ampliamento del 35% per chi demolisce e ricostruisce la propria abitazione per migliorare qualità architettonica ed efficienza energetica.

Commenti