Che cosa dovranno fare le Regioni? Ed entro quando?

La palla adesso passa alle Regioni. Che hanno 180 giorni dal via libera arrivato ieri per proporre al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti un «programma coordinato di interventi volto a incrementare il patrimonio di edilizia residenziale». Verrà convocata una Conferenza di servizi ad hoc per valutare anche l’ammissibilità delle proposte presentate da altri soggetti pubblici e privati interessati. La novità è contenuta nel punto 10 del provvedimento e prevede l’ipotesi di nominare un commissario con pieni poteri in caso di «ritardi nell’attuazione del programma» da parte delle Regioni stesse.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti