Chiamparino: «Non voterei per nessuno»

Sceglie di non scegliere, il sindaco di Torino. «Anziché confrontarci noi ci contiamo, anziché discutere prevale la logica della conta. Per cui non ho gli elementi per fare una scelta. Se dovessi votare adesso, davanti a voi, voterei scheda bianca», ha detto partecipando a Firenze all’incontro dei «non allineati» (o «diversamente allineati», come si chiamano loro) del Pd. «Non è un problema di nomi, è un problema di meccanismo, non sono convinto che questo meccanismo consenta di rispondere ai problemi che noi abbiamo», ha spiegato Chiamparino.

Commenti

Grazie per il tuo commento