Chiuso un altro campo abusivo

Un altro sgombero ieri per un campo nomadi abusivo. Ieri è toccato a quello di via San Dionigi, nei pressi dell'abbazia di Chiaravalle.
Le forze dell’ordine e Polizia locale hanno fermato e identificato una sessantina di irregolari, soprattutto ucraini, romeni e moldavi. Le baracche sono state successivamente demolite dal Niur, Nucleo Intervento Rapido del Comune.
«Dobbiamo fare i migliori complimenti al questore Paolo Scarpis, che ha coordinato le operazioni», ha dichiarato l’assessore comunale alla Sicurezza Guido Manca.
«Questo sgombero - ha proseguito Manca - si inquadra in quel disegno strategico auspicato dall'Amministrazione Comunale per cercare di alleggerire la presenza di numerosi insediamenti abusivi che la città di Milano ormai non può più sopportare».

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti