Cinque giorni di Panoramica per scoprire Venezia e Locarno

Cinema d’autore con Panoramica, da oggi al 21 settembre, la rassegna giunta alla 30ª edizione che porta in cinque sale della città i film dei due festival internazionali più importanti dell’estate ( Venezia e Locarno), che si aggiungono alle anteprime di Milano Film Festival, in corso al teatro Strehler. Otto giorni per oltre 150 proiezioni tra cui il Leone d’Oro, «Lebanon» del regista israeliano Samuel Maoz. Tra gli altri premiati, «Women Without Men», della videoartista iraniana Shirin Neshat , racconto degli eventi dell’estate 1953 quando le speranze dell’Iran vennero stroncate dall’intervento di potenze straniere. Numerosi gli incontri:oggi alla Terrazza Martini, ore 18 Un’ora con Leo Gullotta; all’Apollo invece al termine di «La Paura», alle 20.30, Pippo Delbono parlerà del film girato con un videofonino. Tra gli autori milanesi, sabato 19 all’Oberdan Marina Spada e Daniela Persico, autrice di «Et Mondana Ordinare», selezionato a Locarno.