Cinque Terre Carabinieri poliglotti, reati in calo

La collaborazione fra comando provinciale dei carabinieri della Spezia ed il parco nazionale delle Cinque Terre, con servizi mirati in particolare alle stazioni ferroviarie, ha provocato un crollo degli episodi di borseggio e furto, in passato molto numerosi. Lo scorso anno i casi erano già calati del 75 per cento rispetto al 2007. Quest’anno, a quel risultato, si aggiunge un ulteriore calo del 10 per cento. Un successo dettato anche dalla presenza di militari poliglotti che hanno maggior facilità di rapportarsi con i turisti stranieri. Ai carabinieri è giunto anche il plauso del vicepresidente del consiglio regionale Gino Morgillo (Pdl).