Contro la movida Locali chiusi entro le due nel centro storico

Giro di vite alla movida nel centro storico di Genova. Si abbassano le saracinesche per evitare il rumore notturno. Da ieri e fino al 15 dicembre, per garantire le normali condizioni di sostenibilità urbana e di vivibilità durante le ore notturne, i pubblici esercizi e i circoli ricreativi presenti non dovranno proseguire l’orario di apertura oltre l’una dal lunedì al giovedì e la domenica, e oltre le due il venerdì, il sabato e nei giorni infrasettimanali prefestivi.
Nello specifico l’area interessata è così delimitata: via Garibaldi, piazza Fontane Marose, via XXV Aprile, via Petrarca, via di Porta Soprana, via Ravecca, piazza Sarzano, vco sotto le Murette, salita Montagnola Marina, via della Marina, corso Quadrio, via Turati, via Gramsci, via delle Fontane, via Bensa, largo Zecca e via Cairoli.