Conventi, monasteri, fortezze e case nobiliari: ecco i 94 «Paradores», hotel davvero unici

Il primo fu inaugurato da re Alfonso XIII nel 1928. Oggi sono 94 su tutto il territorio spagnolo, i Paradores, fantastica testimonianza di storia e arte, trasformati in hotel da 3 a 5 stelle, di cui 9 posti in luoghi dichiarati Patrimonio dell'Umanità. A picco sul mare, immersi in parchi naturali, accoccolati su montagne o collocati in città, rappresentano complessi unici, su aree privilegiate, che contribuiscono alla conservazione del patrimonio, allo sviluppo intelligente dell'ambiente circostante, alla conoscenza della gastronomia tradizionale, con un'alta qualità di servizi al passo con le esigenze della clientela. I numeri: 5800 camere, 94 proposte culinarie differenti, 9 spa, 2 campi golf internazionali. In più, itinerari su richiesta, oltre ai 30 già disponibili (da 3 o 7 notti) suddivisi in tematiche differenti: cultura, mare, enologia, natura, mare… E, nuovissimi, i gift box da regalare e regalarsi. Informazioni: www.parador.es; www.spain.info.

Commenti