Corruzione in Cina Ruba 14 milioni: giustiziato un ex manager

Giustiziato per corruzione. È successo in Cina all’ex direttore della società che gestisce 30 aeroporti in tutto il Paese, incluso quello di Pechino. L’ex manager Li Peiying era stato giudicato colpevole sei mesi fa di corruzione e appropriazione indebita per una cifra di oltre 100 milioni di yuan (14,6 milioni di dollari). La notizia, diffusa dall’agenzia di stampa ufficiale Xinhua, arriva pochi giorni dopo l’annuncio dell’apertura di un’inchiesta, sempre per corruzione, di un esponente del comitato centrale del partito comunista, Kang Rixin, responsabile del programma nucleare cinese.

Commenti