La corsa Malori e incidenti, Farrar in volata

Poche pedalate ed è subito fuga: Voss, Pirazzi, Facci e Flens. Dopo soli 6 km il loro vantaggio è già di quasi 3 minuti (vantaggio massimo 5’55” al km 144). Facci, a malincuore e per un mal di pancia, si stacca dal gruppetto. Al comando restano in tre, che saranno ripresi, tra una caduta e l’altra (a terra ci finisce anche la maglia rosa Wiggins) quando a Utrecht mancano 24 chilometri. Volata a ranghi compatti e vittoria dell’americano Tyler Farrar che si impone su Rabon e Sabatini e una sessantina di altri corridori. La maglia passa all’australiano Cadel Evans.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti