Corse clandestine, il business illegale

Nella mani della Procura è finita anche un’altra squallida storia legata al mondo dell’ippica: le corse clandestine nelle campagne, nel lodigiano, al parco delle Groane. Un giro illegale milionario, già raccontato dal Giornale, gestito interamente dalla malavita, e capace di fruttare fino a 400mila euro a sera. I cavalli a fine carriera risultavano morti sui certificati: in realtà venivano drogati e utilizzati per altre gare, fuori dalle piste ufficiali.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti