Corsico Rom nudi per protesta Sgomberati con un’ordinanza

Sono arrivati alla spicciolata con materassi, coperte e valigie e hanno occupato l’ex area Stella a Corsico. Erano stati sgomberati poco prima da un’altra area al confine con Trezzano, e ancora prima si trovavano nella ex Pozzi Ginori liberata martedì. Poco più di 40 rom, fra loro anche bambini molto piccoli, hanno protestato così, nudi. Sono intervenuti il settore Servizi alla persona e Polizia locale. L’occupazione era abusiva e per un’ordinanza firmata dal sindaco Sergio Graffeo hanno dovuto abbandonare la zona.