Cosmo Coccole nello spazio? Gli astronauti: «No, grazie...»

Non c’è spazio per le relazioni intime in orbita. Lo ha sottolineato un comandante della Nasa, Alan Poindexter, rispondendo alla curiosa domanda di un giornalista in vista della prossima missione sulla stazione spaziale internazionale. «Siamo un gruppo di professionisti. Ci trattiamo con rispetto e abbiamo fantastici rapporti di lavoro. Quella delle relazioni intime è una questione che non esiste. Non ne abbiamo e non ne avremo», ha spiegato Poindexter che insieme al suo equipaggio di 6 astronauti, compresa la prima mamma giapponese in orbita, Naoko Yamazaki, è in partenza per la missione di «rifornitura» di due settimane alla stazione spaziale internazionale dove per la prima volta, lo scorso aprile, il numero delle donne è salito a quattro. In passato la Nasa ha effettuato studi specifici sulla possibilità che gli astronauti in orbita potessero praticare sesso. Le ricerche giunsero però a una conclusione decisamente poco scientifica: si può fare, ma sarebbe sicuramente poco pratico.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti