Dopo il crac Carlo Mereta arrestato a Cannes

L’hanno arrestato mercoledì sulla base di un mandato di cattura europeo in Boulevard de Lorraine, a Cannes, davanti al residence presso il quale da qualche giorno aveva preso alloggio: Carlo Mereta, genovese di 56 anni, ex promotore finanziario e procacciatore d’affari protagonista negli anni passati di un crack di oltre 200 miliardi di vecchie lire che aveva travolto centinaia di risparmiatori, ha finito la sua latitanza grazie alle indagini degli investigatori della squadra mobile di Genova. Condannato in via definitiva a nove anni, con pena scesa per effetto dell’indulto a sei, e poi integrata e ricalcolata a sette anni e nove mesi per bancarotta fraudolenta e appropriazione indebita, Mereta era irreperibile da marzo.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti