Cresce la raccolta Il gruppo guarda a nuove opportunità

Utile operativo in calo per Allianz Italia nel primo semestre, che però guarda alla ripresa nel 2010. Il gruppo registra un calo operativo del 25% nel Vita a 95 milioni e del 56% nei danni a 205 milioni. Premi Vita in crescita del 28,7% e Danno in flessione del 13,2%, ma con combined ratio del 99,9%, migliore dei principali concorrenti. La compagnia del gruppo tedesco ha mostrato una tenuta migliore rispetto alla media di mercato e un portavoce ha dichiarato che la compagnia è «pronta a catturare le future opportunità di crescita e a incrementare la propria quota di mercato» grazie alla forza della rete distributiva. Tanto più che «per il 2010 si intravedono per il settore chiari segnali di ripresa».

Commenti