Crisi Boom dei «paracaduti»: sono aumentati del 425%

La Lombardia è una delle Regioni dove la crisi ha maggiormente colpito il mondo del lavoro: nei primi 6 mesi dell’anno la cassa integrazione è aumentata del 425% rispetto allo stesso periodo del 2008, mentre i licenziamenti, contando anche il mese di luglio, sono cresciuti del 73,8%, oltre le 31mila unità. Sono dati della Cgil regionale basati su rilevazioni ufficiali. Secondo il sindacato, la cassa integrazione ordinaria ha segnato un aumento del 680%, mentre la cassa straordinaria è cresciuta del 158%. Il settore più colpito in Lombardia è quello dell’industria, (+814%) con un vero e proprio record negativo per trasporti e comunicazioni. Un segnale che in Lombardia la crisi morde ancora viene dalle ultime rilevazioni della Camera di commercio di Monza e Brianza, dove la produzione del secondo trimestre dell’anno è rimasta in forte calo: -10,4% rispetto al 2008.

Commenti