Affiggeva manifesti elettorali, colpito con un pugno: in coma un militante Idv

Ad aggredirlo un uomo che stava appendendo poster elettorali degli avversari a Ragusa

Stava affiggendo manifesti elettorali dell'Idv nella centralissima piazza Igea a Ragusa. Per questo un militante del partito di Di Pietro è stato colpito con un pugno da un 25enne che stava appendendo altri poster. Caduto a terra, ha battuto la nuca e ora è in fin di vita.

Angelo Pulino, un 45enne modicano, è in coma e ricoverato in gravissime condizione in un ospedale del Catanese dopo aver subìto un delicato intervento chirurgico per l’asportazione dell’ematoma cerebrale. Mentre l'aggressore si costituiva e veniva denunciato per lesioni colpose gravissime, tante le voci di sdegno che si sono levate. "Non ci sono parole per commentare questo increscioso episodio che ci ha portato alla determinazione di non affiggere più manifesti", ha commentato il coordinatore provinciale di Idv, Giovanni Iacono.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti