Milano, molotov davanti a un centro per i rifugiati politici

Le bottiglie sono state trovate davanti al centro di via Stella. Ancora intatte, non hanno provocato danni

Quattro bottiglie riempite di benzina sono state trovate davanti a un centro di assistenza per i rifugiati politici a Milano questa mattina. Ancora integre, le molotov non hanno provocato danni.

Il ritrovamento è avvenuto attorno alle 11 in via Fortunato Stella, nel quartiere Greco, non lontano da Niguarda, dove due giorni fa un uomo ghanese ha aggredito a picconate cinque persone, in un raptus di follia. L'assalto ha provocato sul momento un morto e quattro feriti. Una seconda persona è stata dichiarata cerebralmente morta dai medici questa mattina.

I carabinieri stanno lavorando per capire chi possa avere lasciato le molotov davanti al centro per i rifugiati. Attualmente non sono state fatte rivendicazioni. Non è detto che esista un legame, se non per la vicinanza geografica, con la vicenda dell'omicida ghanese.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento