Milano, una maxi frode in studio commercialisti

La Gdf ha messo nel mirino uno studio di commercialisti che di fatto offriva ai clienti un pacchetto "all inclusive" con società off shore

Maxi frode a Milano. Un'indagine della Guardia di Finanza ha messo nel mirino uno studio di commercialisti che di fatto offriva ai clienti un pacchetto "all inclusive" che avrebbe portato ad un'evasione grazie ad una società off shore. A guidare l'inchiesta è stata la Guardia di Finanza di Brescia che ha portato ad un'ordinanza di custodia cautelare per 25 persone. Diverse le perquisizioni eseguite dalle fiamme gialle con sequestri per 180 milioni di euro. L'operazione ha visto impiegati 120 finanzieri in diverse province tra queste Brescia, Bergamo, Parma, Varese e Lodi. Almeno 132 società dello studio sono risultate aver sede ad un indirizzo finto messo a disposizione dagli stessi commercialisti. Secondo le indagini dei finanzieri l'ex titolare dello studio (deceduto nel croso dell'inchiesta) avrebbe proprosto ai clienti di aprire alcune società in un paradiso fiscale come quello di Antarcticland. Adesso gli inquirenti dovranno studiare tutte le carte e le fatture sequestrate per avere un quadro chiaro delle operazioni messe in opera e soprattutto per accertare le resposabilità su quel pacchetto "all inclusive" per l'evasione.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

PAOLINA2

Gio, 11/01/2018 - 14:36

Non vedo nessun nome che fa' capo allo studio commercialista, gatta ci cova, non vorrei che ..........

flip

Gio, 11/01/2018 - 15:59

paolina, lascia perdere l'insulso sarcasmo. non sei all'altezza. all'ora quante ne dovremmo dire sull'allegro comportamento dei tuoi "amici" sulle rapine alle banche e su tantissime altre ruberie?

flip

Gio, 11/01/2018 - 16:05

paolina. lascia perdere l'insulso sarcasmo. non sei all'altezza. Quante ne dovremmo dire allora sui tuoi "anici" per le rapine alle banche e per tanti,tanti altri fatti delinquenziali?

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 11/01/2018 - 16:05

paolina2 , sei il peggio che c'è ! a queste associazioni a delinquere di casa tua, che esistono da sempre, dai tu un "nome di battaglia" tenendo presente che mafia ,camorra e 'ndrangheta , sono dei principianti rispetto ai tuoi paesani,loro sono i distruttori dell'italia , i costruttori del debito pubblico, gli intrallazzatori che hanno avvelenato la politica e la nazione.

Gibulca

Gio, 11/01/2018 - 18:55

Ma che strano, giovinap: le aziende e i tour operator esteri preferiscono l'Italia da Roma in su piuttosto che quella da Roma in giù. Ma chissà come mai! Forse sono matti... Pensiero personale: vista la rapina fiscale da 56 miliardi annui perpetrata ai danni dei lombardi, quanto messo in atto da questi imprenditori suona come legittima difesa. Nel frattempo, il sud (Roma compresa) costruisce il debito pubblico coi soldi dei padani, che molto presto otterranno l'indipendenza e guarderanno la sua terra mafiosa affondare lentamente nelle acqua del Mediterraneo.

Gibulca

Gio, 11/01/2018 - 22:43

Comunque è commovente il piccolo giovinap che cerca in tutti i modi di ribadire che il bieco nord è peggio del sud e che la causa della debacle di questa espressione geografica chiamata Italia siano i padani. Davvero commovente. Quasi come vedere Totò Riina che si proclama innocente o vedere i comunisti dire che i brigatisti rossi erano compagni che sbagliavano. Mi sa che giovinap rosichi e soffri di un fortissimo senso di inferiorità verso i padani

Gibulca

Gio, 11/01/2018 - 23:43

E' commovente il piccolo giovinap che cerca in tutti i modi di ribadire che il bieco nord è peggio del sud e che la causa della debacle di questa espressione geografica chiamata Italia siano i padani. Davvero commovente. Quasi come vedere Totò Riina che si proclama innocente. Mi sa che giovinap rosichi e soffri di un fortissimo senso di inferiorità verso i padani

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 12/01/2018 - 08:42

gibulca,hai il peccato originale,sei della rubendrangheta!oltre a essere patano per ius soli di immigrazione interna,detto questo,ti dico:per che non stai all'argomento dell'articolo?lo so che per te,leggere,valutare e scrivere è uno sforzo sovrumano,ma almeno provaci,patano kebabbaro che sei! la storiella dei tour operator,dova l'hai imparata nelle sede della lega patana? per ora napoli è secondi solo a roma come turismo ma a breve sorpasseremo anche la capitale.cosa centra la patania con il turismo?cosa dovrebbero venire a vedere in patania,le colture di datteri e cocco,che avete impiantato in piazza duomo? miglioratevi,organizzate anche degli allevamenti di cammelli! o vengono a vedere la nebbia e lo smog(avete superato la cina in smog e veleni)siete al capolinea e islamizzati,non avete più niente da dire e da dare;barboni!

Gibulca

Ven, 12/01/2018 - 10:56

Come si fa a rispondere a uno come giovinap che non usa le maiuscole, sbaglia l'italiano e non mette gli spazi dopo la punteggiatura? Ci provo lo stesso con un dato: la Lombardia - da sola - accoglie più turisti dell'intero sud e Milano è la seconda città italiana per pernottamenti. Napoli è molto indietro. Cerca in rete i dati e piangi. Ovviamente io parlo conoscendo ciò che dico. Un saluto da un padano, che ovviamente in vacanza non andrà mai al sud per palese inefficienza del sistema di accoglienza e per la diffusa illegalità. E te lo dice uno che lavora nel settore del turismo. Rosica rosica...